DARIA

MENICHETTI

LA VENERE E IL VENTO

 Regia Daria Menichetti

 produzione Sosta Palmizi

Danzatori Susannah Iheme, Francesco Manenti, Daria Menichetti, Floor Robert

Testo L’Annunciazione di Rainer Maria Rilke

Musica Human Being di Murcof & Erik Truffaz. 
Progetto ospitato in residenza dal Comune di Firenze, Associazione Mus.e e Le Murate Progetto Arti contemporanee.

‚Äč

L’itinerario performativo danzato La Venere e il Vento, segue un possibile filo rosso che unisce tra loro le figure femminili e l'elemento del Vento. Da un lato Venere è simbolo di fertilità e creatività, di corpo fisico e di corpo dello spirito che si incarna in Lei, rappresentando, così, tutte le donne per la sua fisicità; dall'altro lato il Vento è l'elemento spirituale che l'attraversa, la impollina e ne fuoriesce sotto forma di energia vitale, nutrimento, enigma, bimbo sacro e verbo.
I movimenti danzati dei performers attraverseranno le sale e i corridoi del museo facendo luce su alcune opere degli Uffizi, andando a incarnare l'enigma di questo corpo che è anche anima. Le opere che verranno prese in considerazione saranno: L'annunciazione di Simone Martini, La Madonna dell'umiltà, la Primavera e la Venere del Botticelli, L'allegoria sacra del Bellini e infine sarà evocata la Medusa di Caravaggio.


#UffiziLive, giunta alla sua II edizione, è un’iniziativa che mette i gli spazi e le opere degli Uffizi in suggestivo dialogo con le arti dal vivo. Un’interessante rassegna di performance, musica, danza e teatro che ospita artisti da tutta Italia, e non solo, e che vuole dedicare grande spazio soprattutto ai giovani e alle “idee giovani”, uniti alla valorizzazione del percorso artistico delle donne, intese non solo come performers, ma anche come soggetto di ispirazione prediletto in molti percorsi artistici. 

  • Facebook